Origini

PIETRE MILIARI DEL PROGRESSO

Per proseguire nel lavoro iniziato, Georges Martin si fa promotore per la costituzione del Supremo Consiglio "LE DROIT HUMAIN" del 33° Grado, vertice unitario di tutte le Officine Miste, per evitare che esse si frazionino in piccole unità massoniche nazionali.

  • 1902

Vengono fondate le prime Logge Inglesi de "LE DROIT HUMAIN".
Pioniera è Annie Besant, definita in tutti gli ambiti culturali "personalità straordinaria".
Sarà Annie Besant a portare "LE DROIT HUMAIN" anche nel Nord America e in Asia.

  • 1904

"LE DROIT HUMAIN" si estende all’Italia fino ad arrivare nel 1925 a contare su 35 Officine.

  • 1922

Vengono ratificati gli Statuti Generali ed i Regolamenti della Federazione Italiana.

  • 1923

L’Ordine internazionale conta su 332 Logge in Europa, Nord America, Asia, Africa, Oceania.

  • 1924

Incomincia in Italia la campagna fascista anti massonica.
Le Organizzazioni vengono dichiarate illegali, le Logge soppresse anche con la forza.
La catena iniziatica entra nella clandestinità.

  • 1947

Riemerge attivo in Italia "LE DROIT HUMAIN" Ordine Massonico Misto Internazionale di Rito Scozzese Antico e Accettato.

  • 1950

Con Decreto del Supremo Consiglio Internazionale vengono ripristinati e riconosciuti legittimi gli Organi della Federazione Italiana.

  • 1990

"Le Droit Humain" conta su 18 Federazioni, 5 Giurisdizioni nazionali e 18 Logge pioniere.

  • 2008

L'Ordine Mass\Misto Internazionale di Rito Scozzese Antico ed Accettato

"LE DROIT HUMAIN"

che opera in 70 Paesi nel mondo, conta oggi:

N° 19 Federazioni - N° 8 Giurisdizioni e N° 1.163 Logge , di cui

  • N° 20 Logge pioniere
  • N° 727 Logge Azzurre
  • N° 114 Logge di Perfezione
  • N° 103 Capitoli Rosa+Croce
  • N° 66 Areopaghi
  • N° 46 Ateliers Bianchi ( Concistori e Tribunali)
  • N° 72 Logge e Capitoli dell'Arco Reale e Cav.·.Templari

GIURISDIZIONI:

  • Africa Occidentale
  • Argentina
  • Camerun
  • Canada
  • Cile
  • Germania
  • Malgache - Maurizius

FEDERAZIONI:

  • America - Australia - Austria
  • Belgio - Brasile - Bulgaria
  • Finlandia - Francia - Grecia
  • Inghilterra - Islanda - Italia
  • Olanda - Polonia - Portogallo
  • Scandinavia - Spagna - Sud Africa - Svizzera